Engame

Consulenza Digitale Strategica Milano

Google +: il social network brandizzato Google
 Storia:

Google + appare in rete nell’estate del 2011. Ideato da Vic Gundotra, Google + è la creatura “sociale” ideata da Google.

Inizialmente si poteva accedere a questo nuovo social soltanto tramite invito: ogni iscritto aveva la possibilità di fare iscrivere 150 persone. Nel giro di due settimane la quota di iscritti ha raggiunto l’impressionante cifra di 10 milioni, che in un mese sono diventati 25.000.000 perlopiù provenienti da USA ed India. Solo tre mesi dopo, G+ le porte a tutto il pubblico maggiorenne, arrivando alla fine dell’anno con 90 milioni di utenti.
Come funziona:
Le amicizie sono strutturate in forma di cerchie, una specie di “gruppi di amicizie”; alcune sono predefinite, altre, che creiamo autonomamente, sono personalizzate e ci aiutano a selezionare gli utenti che intendiamo seguire ad esempio amici, familiari o categorie specifiche. Come su Twitter, non bisogna chiedere l’amicizia e aspettare che l’utente l’accetti ma si può seguire qualcuno senza essere contraccambiati.
Per quanto riguarda la condivisione, possiamo decidere se condividere i nostri contenuti pubblicamente (tutti possono vederli), soltanto con le nostre cerchie, soltanto con cerchie specifiche o soltanto con persone specifiche.
Caratteristiche Principali:
G+ si differenzia dagli altri Social Network, sopratutto per le seguenti caratteristiche:
Le Community sono degli spazi virtuali ritagliati nel social network. Questi spazi sono dedicati ad un argomento specifico. Gli utenti che ne fanno parte possono esprimere le loro opinioni, chiedere suggerimenti o, se sono sufficientemente esperti e autorizzati, possono rispondere a eventuali domande degli altri utenti.
Gli hangout, invece, sono sessioni audio e video,”videoritrovi” (chiamati hangouts): stanze virtuali dove è possibile condividere video e parlare allo stesso tempo con tutti i componenti presenti all’interno, tramite microfono e webcam.
Google+ ha un pulsante personalizzato chiamato +1
In ultimo, G+ è stato il primo social ad introdurre la possibilità recensire e votare (da 1 a 5 stelline) attività commerciali, ristoranti, locali e hotel direttamente dal proprio G+.
G+ per le aziende:
Come per Facebook, anche in G+ è possibile aprire una pagina aziendale (Google + Locale) e aumentare, così, la propria visibilità sul web. In più, la tua pagina Google+ ti aiuta a creare una base di fan affezionati. I tuoi clienti possono mostrare il loro apprezzamento per la tua attività con punteggi e recensioni, utilizzare il pulsante +1 per suggerire i tuoi contenuti e condividere i tuoi post sul Web.
Il motivo principale, però, di avere  una pagina G+ ben fatta e con le giuste informazioni risiede nella visibilità sul motore di ricerca google; infatti quando l’utente cercherà il vostro locale in google, troverà la vostra scheda nei risultati a destra della pagina con in evidenza foto, orari e mappa: strumento utile specialmente per il mobile
Continuate a seguirci per conoscere più dettagliatamente e tecnicamente questo Social Network!

Hai trovato questo articolo interessante? Condividilo!

Leave a reply

  • Engame
  • Engame
  • Engame
  • Engame

Engame Web Agency è un'iniziativa di
Martina Paola Gambini P. IVA 09889650967
Privacy Policy
Engame Web Agency © 2016